Vai al contenuto principale

ALFASIGMA

ALFASIGMA

Chi siamo

Innamorati della ricerca
Alfasigma è uno dei più importanti gruppi farmaceutici italiani, nato dall’aggregazione di due storici player del comparto, Alfa Wassermann e Sigma-Tau. Presente direttamente o indirettamente in oltre 90 paesi, conta 3 mila collaboratori, con un miliardo di euro di giro d’affari. La proprietà è in capo alla famiglia Golinelli, con oltre il 75% del pacchetto azionario.

Credere nella ricerca e nell’innovazione
La ricerca e l’innovazione sono aspetti qualificanti rimasti costanti nel tempo. Sin dalla fondazione, la storia di Alfasigma è una continua evoluzione di piani di espansione portati a termine con tenacia, puntando sullo sviluppo in due direzioni: per linee interne, con una forte focalizzazione sulla ricerca e sulla produzione di alcune molecole proprietarie, che oggi rappresentano oltre il 50% delle vendite; per linee esterne, con una serie di operazioni di acquisizione e di fusione che hanno coinvolto primarie aziende farmaceutiche italiane e internazionali. Un processo di crescita che in 75 anni di attività non si è mai arrestato. Oggi Alfasigma è una delle più importanti realtà manifatturiere del nostro Paese, con tre stabilimenti produttivi a Pomezia (Roma), Alanno (Pescara) e Sermoneta (Latina), a cui si aggiungono gli impianti di Tortosa in Spagna e di Shreveport negli Stati Uniti, oltre ai laboratori di ricerca e sviluppo interni di Bologna e Pomezia. Accanto al business tradizionale l’azienda, grazie a continui investimenti negli stabilimenti produttivi, è diventata protagonista del segmento del contract manufacturing – ovvero la produzione conto-terzi di farmaci – dove sta registrando risultati importanti e un tasso di crescita a due cifre, costantemente dal 2017 a oggi (Cagr al 10,2%).

Guardare avanti
Il Gruppo è impegnato in un piano di investimenti in tecnologie del valore di oltre 60 milioni di euro in 5 anni, che interessa tutto il network produttivo italiano, comprendendo i tre impianti industriali e le facilities del centro di ricerca e sviluppo. Alta tecnologia, capacità e flessibilità produttiva, efficienza energetica sono i pilastri di questo piano di opere straordinarie, che si aggiungono alla programmazione degli interventi ordinari già in essere, per fare di Alfasigma un’infrastruttura farmaceutica sempre più completa, evoluta e sostenibile

Il futuro è sempre la ricerca

Alfasigma sta affrontando oggi le sfide del settore sanitario per i prossimi decenni. Medicina di precisione, studio del microbioma, biotecnologie e nanotecnologia sono le parole chiave di un approccio alla ricerca inteso come collaborativo, aperto e in rete, costruito grazie alla partnership con start-up, università e centri di ricerca e con il sostegno di un piano strategico di trasformazione che include anche un’espansione negli Stati Uniti. Uno dei pilastri di questa strategia è il nuovo LABIO 4.0 Marino Golinelli, inaugurato nel 2021 a Pomezia, che si affianca al centro di ricerca di Bologna per consolidare l’area R&D in Italia. All’interno della struttura, che ospita i laboratori dedicati alla tecnologia farmaceutica e alla chimica analitica, è stato realizzato un impianto pilota per la produzione di farmaci sperimentali, che opererà in sinergia con tutte le funzioni tecnico-scientifiche del Gruppo. Continua intanto l’impegno di Alfasigma sulle aree terapeutiche core – gastroenterologia, malattie vascolari e neuroscienze – nell’ambito delle quali l’azienda coordina diversi progetti in fase clinica per lo sviluppo di nuove indicazioni terapeutiche su molecole proprietarie o di nuova acquisizione, con un particolare interesse nelle malattie rare.


Le nostre persone

Un patrimonio di aspirazioni e di competenze
Alfasigma ha indirizzato molte energie nel creare ovunque un ambiente di lavoro ricco di opportunità, stimolante e competitivo, dove ciascuno possa sentirsi a proprio agio, motivato a sviluppare ed esprimere il miglior potenziale di sé. Per i dipendenti l’azienda ha inoltre messo a punto un pacchetto di welfare che ha incluso stabilmente anche lo smart-working, ovvero la possibilità di lavorare da casa in un numero prestabilito di giornate, da calendarizzare in base alle esigenze delle persone e non solo per far fronte a misure sanitarie. Con la consapevolezza che la crescita personale accompagni sempre anche quella professionale, Alfasigma incoraggia la partecipazione alla vita culturale delle comunità, con una serie di agevolazioni che prevedono l’accesso gratuito a eventi culturali, visite, mostre e concerti. Analogamente, sul versante ambientale sono state promosse iniziative di sensibilizzazione e incentivazione a comportamenti sostenibili, affinché la transizione ecologica tragga impulso in primo luogo dai comportamenti individuali e non solo dai processi aziendali, limitati alle aree in cui Alfasigma è presente con sedi produttive e amministrative.

Voce ai più giovani

L’Alfasigma Millennial Advisory Board è un progetto di ascolto ed engagement dei dipendenti, rivolto al segmento più giovane della popolazione aziendale. Si tratta di un vero e proprio comitato interno costituito da under 40, che viene consultato periodicamente sui temi di rilievo. Al momento A_MAB vede il coinvolgimento diretto di circa 30 giovani, rappresentativi delle popolazioni aziendali dei diversi paesi e di tutte le aree funzionali. Istituito in una fase di forte rinnovamento anagrafico degli organici (nel 2019 l’86% dei nuovi assunti apparteneva alla fascia dei millennials), il board è nato con l’obiettivo di favorire il dialogo intergenerazionale, includendo nuovi approcci e visioni

https://www.alfasigma.com

Title
Open

Webinar

Evento
Location
Tipo
Dettagli